Trieste Flute Ensemble

Il Trieste Flute Ensemble è un’orchestra di soli flauti. Attiva dal 2005, è uno dei primi Flute Choir professionali in Europa.

Unico nel suo genere, il Trieste Flute Ensemble costituisce una realtà nuova nell’immaginario italiano: un’orchestra di soli flauti, infatti, è ancora una rarità nell’intero territorio europeo e si propone in alternativa alle più note orchestre d’archi, di fiati o orchestre tradizionali.

Il Trieste Flute Ensemble è composto da flautisti professionisti che suonano tutti gli strumenti della famiglia dei “flauti traversi”: ottavino, flauto, flauto contralto, flauto basso e flauto contrabbasso e si esibisce in formazioni variabili nel numero in base al repertorio proposto e alla location.

La sonorità, raffinata e ricercata, immerge lo spettatore in un’esperienza nuova, in cui il noto suono cristallino del flauto si scioglie in molteplici strumenti che riescono a far vibrare l’atmosfera in modi del tutto inaspettati. L’alto registro caratteristico dello strumento è bilanciato dal suono caldo e grave dei flauti contralti, flauti bassi e il raro flauto contrabbasso, elementi caratterizzanti l’organico dell’Ensemble, a cui a volte si aggiungono cantanti, solisti ed alcuni strumenti a percussione.

Il ricco repertorio, vario in stile e genere, è costituito sia da musiche originali, sia da trascrizioni, arrangiamenti e brani che prestigiosi compositori quali Blasco, Bevilacqua, Brajkovich, Coslovich e Perez Tedesco hanno scritto e dedicato all’Ensemble.

Nel corso degli anni l’Ensemble ha ricevuto importanti riconoscimenti: da parte di enti pubblici – come la Targa per la brillante attività svolta in Italia e all’estero attribuita dal Comune di Trieste nel 2010 – e da parte della più importante rivista nazionale del settore: Falaut.

I Musicisti

I componenti del Trieste Flute Ensemble sono strumentisti professionisti italiani affiancati da musicisti provenienti da molte parti del Mondo (USA, America Latina, Russia, varie zone della UE e dei Paesi Balcanici), che esaltano la vocazione internazionale dell’Ensemble.

I componenti del Trieste Flute Ensemble sono: Fabio Barnaba, Giorgio Blasco, Daniela Brussolo, Federica Cecotti, Sara Clanzig, Marina Coccato, Silvia Di Marino, Michela Gani, Caterina Goriup, Marta Lombardi, Micol Mechi, Ettore Michelazzi, Giovanna Nardin, Irina Perosa, Bayarma Rinchinova, Olga Sosic, Alessandro Vigolo.

Fabio Barnaba

Fabio Barnaba

Flauto basso e contrabbasso

Diplomato in flauto presso il conservatorio “S. Cecilia” di Roma e in pianoforte presso il conservatorio “G. Tartini” di Trieste; ha studiato composizione e direzione. Svolge un’intensa attività concertistica con diverse formazioni: è membro del “Trieste Flute Ensemble” dal 2008 con il ruolo di flauto basso e contrabbasso; è primo flauto del “Corpo Musicale Città di Treviglio” e secondo flauto/ottavino dell’orchestra “I Musici del Teatro”. Nel corso della sua carriera ha inoltre collaborato con numerosi altri ensemble che l’hanno portato ad esibirsi in diverse regioni d’Italia ma anche in Austria, Ungheria, Slovenia, Croazia, Stai Uniti d’America, sotto la guida di importanti direttori quali Jan Van der Roost, Paolo Belloli, Lorenzo Della Fonte, Denis Salvini, Hakan Sensoy, Krasimir Kashev. Si dedica all’insegnamento del flauto dal 2004, e dal 2014 è docente presso il CE.S.M. – Centro Studi Musicali di Treviglio. E’ direttore dell’Orchestra Giovanile di Flauti di Treviglio, da lui fondata nel 2015 assieme alla flautista Maria Cristina Volonterio, con la quale ha tenuto importanti concerti in tutto il Nord Italia. E’ autore di numerosi arrangiamenti per orchestra di flauti ed altre formazioni cameristiche, eseguiti ed apprezzati sia in Italia che all’estero.

Giorgio Blasco

Giorgio Blasco

Direttore Artistico

Biografia

Daniela Brussolo

Daniela Brussolo

Flauto traverso

Diplomata presso il Consevatorio “G. Tartini” di Trieste sotto la guida del prof. G. Marcossi, si è perfezionata con i flautisti W. Tripp , M. Klement, P. Gallois, A. Persichilli e per la musica da camera con G. Mayer, O. Danzi, I. Drasinic, J. Falout, A. Chamorro.
Con le formazioni “Quartetto Minerva”, quartetto di flauti e Trio Silene, flauto corno inglese e chitarra, è stata premiata in vari concorsi nazionali ed internazionali. Collabora con varie formazioni cameristiche ed orchestrali con le quali ha effettuato incisioni discografiche e registrazioni radiofoniche e televisive e ha tenuto dei concerti in Italia e all’estero (Svizzera, Ungheria, Slovenia, Croazia, Svezia, Germania, Russia, Austria, Rep. Ceca, Spagna, Cina) partecipando, tra gli altri, al Festival dei Due Mondi di Spoleto e ai Festival Internazionali di Novi Sad e Lubiana.
A Gorizia ha tenuto seminari per gruppi di flauti nell’ambito di Masterclass del flautista Bruno Cavallo.
Dal 2001 con “Canzoni di Confine”( nata con la direzione artistica di Sergio Endrigo) viene a contatto con la canzone d’autore collaborando, tra gli altri, con noti artisti quali Sergio Endrigo, Rossana Casale, Franco Simone, Bungaro, Edoardo de Angelis, Manuel Argudin, Vlado Kreslin, Tosca, Bruno Lauzi, Omara Portuondo, Ron, Elisa, Neri Marcorè, Giò di Tonno, Enzo Iacchetti e Simone Cristicchi.
Ha conseguito la laurea in Didattica della Musica Strumentale presso il Conservatorio “J.Tomadini” di Udine. E’ docente di flauto presso la Scuola Secondaria di I° grado ad Indirizzo Musicale “V. Locchi” di Gorizia e presso il Centro Di Educazione Musicale E. Komel.
Dal 2015 fa parte del “Trieste Flute Ensemble”.

Federica Cecotti

Federica Cecotti

Flauto traverso

Si avvicina allo studio del flauto a 12 anni sotto la guida del M° Serena Famea. Nel 2006 entra far parte della classe di flauto del M° Giorgio Blasco presso il Conservatorio “G. Tartini” di Trieste, e nel 2011 consegue a pieni voti il diploma accademico di I livello; nel 2013 consegue il diploma accademico di II livello con voto 110/110. Ha seguito Masterclass di perfezionamento in strumento e musica da camera con M. Hauber, O. Sinkova, M. Finco, N. Mazzanti, A. Oliva, G. Pretto. Nel 2005, dopo aver superato le selezioni, vince la borsa di studio triennale e dà avvio alla sua prima esperienza orchestrale presso la Piccola Orchestra Giovanile di Gonars (UD). Dall’anno 2006 è parte dell’orchestra “Trieste Flute Ensemble”, anche in veste di primo flauto solista, e nel 2009 è fra i membri fondatori della “Trieste Flute Association”, con la quale ha inciso vari CD. Nell’anno 2008 è risultata terza classificata (primo e secondo premio non assegnati) alla IV edizione del concorso “International Music Competition” di Trieste, Premio Paolo Spincich. Ha esordito come solista nel 2011 con l’Orchestra degli studenti del Conservatorio suonando il Concerto di S. Mercadante. Collabora con varie orchestre regionali, tra le quali “Opera Giocosa” diretta da S. Zannerini, “Alpe Adria” diretta da L. Pistore, “Civica di Fiati di Gorizia” diretta da G. Magnarin, “Civica Orchestra di Fiati di Trieste”, “T. Schippers” diretta da Carlo Grandi con la quale si è esibita al Teatro Bibiena di Mantova per il Chamber Music Festival 2018. Ha partecipato a numerosi concerti in Italia e all’estero, partecipando a manifestazioni musicali in varie formazioni cameristiche e corali. E’ stata membro commissario del concorso “Certamen Musicum 2012”, e nello stesso anno ha tenuto un Masterclass di perfezionamento in flauto in qualità di docente presso il Cedim di Gonars (UD). A partire dal 2011 si è avvicinata al mondo della didattica collaborando con diverse scuole di musica, private e statali, portando con successo numerosi allievi agli esami al Conservatorio di Udine. Ha seguito corsi di formazione in sviluppo dell’orecchio musicale, propedeutica musicale, body percussion, metodo BAPNE, coralità e metodologia Orff con L. Fermarelli, C. Paduano, J. Romero Naranjo, F. Esposito, P. Donadio, U. Abondanza Khulmann e O. Ferrè Puntos. Federica Cecotti è laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l’Università degli Studi di Trieste e nel 2016 ha conseguito il Master in Cultural Management presso l’Università degli Studi di Ferrara.

Sara Clanzig

Sara Clanzig

Flauto traverso

Dopo aver conseguito la maturità artistica ad indirizzo musicale presso il liceo musicale sperimentale annesso al Conservatorio “J. Tomadini” di Udine, Sara Clanzig si è diplomata a pieni voti nella scuola di flauto del M° Giorgio Marcossi nel luglio 2001. Nel febbraio 2008 ha brillantemente conseguito il Diploma di Perfezionamento presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano nella classe del M° Mario Ancillotti e nel marzo 2014 ha concluso a pieni voti il Biennio Specialistico di Secondo Livello di flauto traverso al Conservatorio “G. Tartini” di Trieste.
Ha seguito vari corsi di perfezionamento: Accademia Musicale Chigiana di Siena con Patrick Gallois, Scuola di Musica di Fiesole e Scuola Sinfonia di Lucca con Mario Ancillotti e ha studiato con Stefano Parrino e Maurizio Valentini.
Inoltre nel novembre 2007 si è laureata a pieni voti e la lode nella facoltà di Scienze della Comunicazione presso l’Università degli Studi di Trieste con una tesi sulla musica algoritmica.
Suona in diverse formazioni cameristiche e orchestrali tenendo concerti in Italia, Slovenia e Svizzera. Ha effettuato anche registrazioni per la radio italiana, slovena e svizzera, per la televisione slovena ed austriaca e registrato alcuni cd.
Per diversi anni si è dedicata all’insegnamento del flauto in varie associazioni musicali della Regione Friuli-Venezia Giulia; nel 2012 ha avuto il ruolo per la classe di concorso AG77 e attualmente è titolare della classe di flauto traverso presso l’indirizzo musicale della Scuola Secondaria di Primo Grado “E. Feruglio” di Feletto Umberto.

Marina Coccato

Marina Coccato

Flauto basso

Silvia Di Marino

Silvia Di Marino

Flauto traverso

Dopo gli studi classici è stata ammessa nella classe del M.o Giorgio Blasco presso il Conservatorio “Tartini” di Trieste. Dopo il brillante diploma (1990) si è perfezionata con Trevor Wye, Raymond Guiot, Glauco Cambursano e Roberto Fabbriciani e ha intrapreso intensa attività concertistica in duo con il pianista sloveno Bojan Glavina e in quartetto di flauti, partecipando a importanti Festival internazionali di musica contemporanea e stagioni concertistiche in Italia, Slovenia e Austria, eseguendo in prima assoluta brani di compositori italiani e sloveni e registrando per la RAI e Radio Koper-Capodistria.
Si è perfezionata per più anni a Urbino e Milano in traversiere barocco con Marcello Gatti. Con l’”An der Drau Consort” (traversiere, violino e viola barocchi, violoncello e cembalo) e con l’organista Valentina Longo si è esibita in Italia, Slovenia e Austria.
Si è perfezionata in ottavino con Franco Massaglia e Nicola Mazzanti.
Ha insegnato per otto anni presso la Scuola di Musica Statale di Isola (Slovenia), dal 1999 è docente di flauto a Trieste presso la Scuola secondaria di I grado a indirizzo musicale “Ss. Cirillo e Metodio” con lingua d’insegnamento slovena.
Ha conseguito la Laurea in Lettere discutendo la tesi “Storia della musica slovena e Musica elettronica slovena” ed è giornalista pubblicista.

Michela Gani

Michela Gani

Flauto traverso

Dopo aver conseguito la maturità artistica ad indirizzo musicale presso il liceo sperimentale annesso al Conservatorio “J.Tomadini” di Udine, ha continuato con profitto gli studi della scuola di Flauto, sotto la guida del prof. Giorgio Marcossi, che si sono conclusi nel giugno ’98 con brillanti risultati.
Si è in seguito perfezionata presso l’Accademia “A.Rolla” di Pavia sotto la guida del M.° Bruno Cavallo frequentando il corso di alto perfezionamento in flauto; il Corso Estivo di perfezionamento presso l’Accademia Chigiana di Siena tenuto dal M.° Patrick Gallois, il corso estivo di alto perfezionamento di flauto sotto la guida del M.°Bruno Cavallo presso l’Accademia della Fondazione Musicale “S.Cecilia” di Portogruaro (Ve); il corso di formazione professionale “Strumentisti d’Orchestra” a Gorizia. Ha preso parte alla prima mondiale de “Il Cerchio Tagliato dei Suoni” composto dal M° Salvatore Sciarrino in occasione dell’edizione 1997 del Mittelfest tenutosi a Cividale. Ha partecipato alla Rassegna Musicale dei Migliori Diplomati 1998, tenutasi a Castrocaro Terme nel luglio 1999, dove è risultata finalista. Svolge intensa attività concertistica sia in formazione orchestrale che cameristica, sia in regione che all’estero. Ha svolto attività artistica con l’Orchestra Filarmonica di Udine, l’Orchestra Sinfonica del FVG, l’Orchestra da Camera del FVG, l’Orchestra “San Marco” di Pordenone, l’Orchestra “G.Legrenzi” di Montebelluna, l’Orchestra “La Serenissima” di Sacile, la FVG Mitteleuropa Orchestra e il Trio Flarbò con cui è stata premiata al concorso TIM per la categoria di musica da camera e al Concorso Nazionale di Musica da Camera “Città di Grosseto”, e con cui ha effettuato incisioni discografiche anche di prime esecuzioni assolute.
Ha svolto intensa attività cameristica con diverse formazioni: tra esse il Quartetto di Flauti “G. Mainerio”, il Quartetto di Flauti “Flut’Ensemble” e il “Flutes Enchantees”. Attualmente collabora con il Trieste Flute Ensemble. Inoltre dal 2000 si dedica all’attività corale in qualità di direttore della Corale Varianese. Da molti anni svolge un’intensa attività didattica presso prestigiosi istituti musicali e scuole pubbliche ad indirizzo musicale.

Caterina Goriup

Caterina Goriup

Flauto traverso

Si è diplomata brillantemente al Conservatorio “G.Tartini” di Trieste, perfezionandosi poi con il M.° Konrad Klemm a Firenze e con il M.° Mario Ancillotti (corso di alto perfezionamento a Riva del Garda e con una borsa di studio vinta presso la Scuola Internazionale di Musica di Fiesole). Ha conseguito numerosi riconoscimenti in concorsi a livello nazionale ed internazionale sia come solista, sia in duo con arpa che in quartetto di flauti, come al Concorso Nazionale “Città di Torino”, Concorso Internazionale “Città di Stresa”, Concorso Nazionale “Città di Sant’Antimo” (NA). Parallelamente all’attività più che ventennale di docente di flauto presso la Scuola Media Statale ad Indirizzo Musicale “Dante Alighieri” di Staranzano, durante la quale molti dei suoi allievi hanno vinto numerosissimi premi in concorsi nazionali, svolge un’intensa attività concertistica da solista, in duo con chitarra ed in altre formazioni da camera, avendo collaborato con La Fenice, il Mittelfest (ne aprì l’edizione 2008), la RAI. Si è esibita in Ungheria, Slovenia e altri paesi dell’ex Jugoslavia, ex Unione Sovietica, Austria. Ha effettuato registrazioni radiofoniche e realizzato incisioni discografiche con la RAI. Da alcuni anni fa parte del Trieste Flute Ensemble.

 Marta Lombardi

Marta Lombardi

Flauto basso

Nata a Gorizia nel 1988, ha intrapreso gli studi di musica a 7 anni presso la scuola “E. Komel” e successivamente all’Istituto di Musica di Gorizia, conseguendo il diploma nell’ottobre 2008 presso il Conservatorio “J. Tomadini” di Udine.
Dal 2006 ha preso parte a diversi progetti in ambito musicale, collaborando con l’orchestra Ars Nova, con l’orchestra civica di fiati “Città di Gorizia” e con diversi gruppi vocali, ha partecipato allo stage formativo del 2009 con l’orchestra giovanile internazionale Alpe Adria, si è esibita in formazione da camera in occasione delle giornate di “Festa della Musica” e ha partecipato a vari concorsi internazionali con l’orchestra di fiati Val Isonzo. Dal 2008 al 2016 ha insegnato flauto presso la scuola M° R. Lipizer di Gorizia, portando a termine gli studi universitari e il dottorato di ricerca in architettura nel 2017. Da diversi anni collabora con la Filmarmonica di Mossa e con il Trieste Flute Ensemble.

Micol Mechi

Micol Mechi

Flauto basso

Ha iniziato lo studio del flauto con la prof. Maria Cristina Tarozzi, proseguendo con il prof. Milos Pahor al Conservatorio di musica “G. Tartini” di Trieste dove si è poi diplomata con il M° Giorgio Blasco. Ha partecipato a diversi masterclass di flauto traverso con gli insegnanti Oksana Sinkova, Sariola Joana e Di Giorgi, Blasco, Mascheretti. Ha svolto attività cameristica all’Accademia di musica Ars nova, dove ha anche insegnato. E’ componente effettivo e cofondatrice del “Trieste Flute Ensemble” diretto dal M°Giorgio Blasco dove attualmente suona il flauto basso. L’Ensamble ha al suo attivo numerosi concerti sostenuti con grande successo in Italia e all’estero e registrazioni radiofoniche con un vario repertorio di musiche originali, trascrizioni ed arrangiamenti.

Ettore Michelazzi

Ettore Michelazzi

Flauto traverso

Ettore Michelazzi diplomato in flauto traverso al Conservatorio “G. Tartini” con Monica Finco, si è perfezionato successivamente con Caroli e Klemm. Ha sostenuto numerosi concerti cameristici e quale solista con orchestra, in Italia ed all’estero (Europa, U.S.A., Australia, Messico, Egitto, Russia, Cina,…). I° premio al Concorso L. Caraian a Trieste (1993), da oltre quindici anni suona in duo con Marko Feri (flauto e chitarra), con cui ha registrato per la RAI e la SBS di Sidney ed ha inciso un CD sulla musica del Novecento. Ha realizzato pure altre incisioni discografiche. Insegna flauto in varie scuole della regione e nella Scuola Media (classe AG77). Nel 2009 ha conseguito presso il Conservatorio di Trieste, nella classe del M° Giorgio Blasco, il Diploma Accademico Abilitante di II° livello in Metodologia dell’Insegnamento del Flauto. E’ Direttore Artistico dell'”Adriatic Festival”

Giovanna Nardin

Giovanna Nardin

Flauto traverso

Ha studiato flauto al Conservatorio Statale “G.Tartini” di Trieste con il M° Giorgio Blasco, Monica Finco, W. Zampiron e V. Caroli, diplomandosi presso il Conservatorio “J.Tomadini” di Udine. Nel 1993 ha vinto il I° premio al Concorso Internazionale “Città di Stresa”. Ha seguito i corsi di K. Klemm, M. Larrieu ed E. Pahud. Collabora con varie orchestre e complessi cameristici, tra cui l’Orchestra Giovanile di Vicenza, le Orchestre a fiati “Città di Trieste” e “Città di Muggia”. Quale solista, ha suonato con l’Orchestra da camera “Città di Trieste” nell’ambito dei Corsi Internazionali “Hortus Niger” (HR) diretti da Giorgio Blasco. E’ componente, sin dalla fondazione, del “Trieste Flute” Ensemble.

Irina Perosa

Irina Perosa

Flauto traverso

Diplomata in flauto al Conservatorio “G.Tartini” di Trieste nel 2001, ha continuato la sua formazione musicale frequentando le masterclasses di ottavino tenute da Raphael Leone (Austria) e Matjaž Debeljak (Slovenia). Attualmente frequenta la Scuola di Direzione per orchestre a fiati a Lubiana con i docenti Miro Sajè (Slovenia) e Jan Cober (Olanda). Collabora con varie orchestre a fiati di Trieste e dintorni (anche nella vicina Slovenia).
E’ componente del “Trieste Flute” Ensemble e direttore dell’Orchestra a fiati giovanile “Prosek”.

Bayarma Rinchinova

Bayarma Rinchinova

Flauto contrabbasso

Giovane flautista dalla formazione internazionale, inizia gli studi musicali nell’estremo Nord della Siberia, a Magadan, continuandoli in Italia, a Trieste. Durante il percorso formativo incontra maestri di fama internazionale come Christoph Bösch, Mario Caroli, Giorgio Di Giorgi, Ales Kacjan, Stefano Maffizzoni, Pierluigi Maestri, Lepore Pasquale. Decide di proseguire gli studi in Austria, dove entra nella classe del Maestro Dieter Flury, primo flauto dell’orchestra filarmonica di Vienna “Wiener Philharmoniker”. Nell’anno 2017 ha ottenuto il Diploma Accademico di II livello in flauto traverso con “Premio Speciale di Studio” dopo aver frequentato il corso di Biennio Specialistico presso il Conservatorio di musica “G.Tartini” di Trieste sotto la guida di Giuseppina Mascheretti.
Attualmente frequenta il corso di formazione docenti presso in Conservatorio di Musica “G. Tartini” di Trieste. Presidente e fondatrice dell’associazione culturale “International Music School” di Trieste, collabora con Fondazione Teatro Lirico “G.Verdi” di Trieste, Nuova Orchestra da Camera “Ferruccio Busoni”, Orchestra Giovanile San Giusto della Diocesi di Trieste, Orchestra Filarmonica “Città di Monfalcone”, Orchestra “Abimà”, “Trieste Flute Ensemble”, Quintetto di fiati “Re-Mi Tour”. Membro della “Cappella Civica” di Trieste, affianca all’attività strumentale quella canora e si esibisce in numerosi concerti con il “Irmos Ensemble” in qualità di mezzosoprano.

Olga Sosic

Olga Sosic

Flauto traverso

Flautista triestina, ha studiato con Tamara Tretjak e si è diplomata nel 2003 al Conservatorio di Udine. Successivamente ha frequentato un corso con il prof.Aleš Kacjan. E’ stata docente di flauto alla Scuola Media Statale “SS.Cirillo e Metodio” di Trieste ed attualmente insegna presso alcune scuole di musica private. Suona in varie formazioni musicali italiane e slovene, tra cui la “Civica Orchestra a fiati “G.Verdi” – Città di Trieste” ed in diversi gruppi cameristici. E’ componente stabile del “Trieste Flute” Ensemble.

Alessandro Vigolo

Alessandro Vigolo

Flauto traverso

Nato a Trieste, terzo figlio di una famiglia di musicisti, studia e si diploma in flauto traverso al Conservatorio di Musica Giuseppe Tartini di Trieste con il massimo dei voti e la lode sotto la insostituibile guida del M° Giorgio Blasco.
Suona come solista e in varie formazioni cameristiche, con le quali si esibisce in Italia e in Europa, in duo con l’arpista Tatiana Donis, con il pianista Manuel Tomadin, il chitarrista Giulio Chiandetti, nel quintetto di fiati “A suo Tempo” in Trio con fagotto e pianoforte.
Ha ricoperto il ruolo di primo flauto in diverse orchestre, attualmente nell’orchestra di Flauti “Trieste Flute Ensemble” , nell’orchestra “Magica Vienna” nell’orchestra civica di fiati “Città di Gorizia”, nell’ orchestra a fiati “Val D’Isonzo” che ha ricevuto riconoscimenti a livello internazionale. Collabora inoltre con il “Teatro stabile Giuseppe Verdi di Trieste” e con la “Camerata Strumentale Triestina”.
E’ insegnante di Flauto e musica da camera presso l’Istituto Vivaldi di Monfalcone la scuola comunale di musica di Mossa e altre realtà locali. Partecipa come commissario in concorsi di flauto nazionali e internazionali.
Ha diretto diverse formazioni strumentali, ad arco e a fiati, tra le quali la ”Tergeste Free Band Orchestra” di Trieste, il gruppo di musica Medioevale Flauti Diritti di Trieste, la “Banda Civica di Fiati Città di Monfalcone”, Ha fondato e attualmente dirige l’ Orchestra di fiati “ Gradisca d’ Isonzo” oltre alla Junior e senior band della “Società filarmonica di Ronchi dei Legionari”.
Al di fuori della musica espande la sua attività artistica appassionandosi e dedicandosi alla pittura e alla liuteria.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi